Grazie dei Fiori Raidue

Il podcast delle puntate dell'edizione 2010


Russia

Le immagini dei miei floral show in Russia

Fioriere per esterni

Qualche idea per gli ambienti esterni

Pinterest

mode e tendenze

Chiedici un preventivo

Costruisci ilpreventivo delle tue nozze su misura

Orchidee

Come curare le orchidee

Lavori di giardinaggio?

per i tuoi lavori di giardinaggio e manutenzioni verdi clicca qui

Ticino Experience

Partecipiamo alla Carta delle imprese eco-sostenibili

il mio blog

quellocheifiorinondicono



medinilla

mediLa Medinilla Magnifica è una pianta originaria dell’Asia che appartiene alla famiglia delle Melastomatace

Pianta bellissima e decorativa, l'aggettivo Magnifica, che fa parte del suo nome è ben meritato.

Pianta non comune originaria delle Filippine e di Giava cresce spontaneamente nelle foreste tropicali,i suoi fiori sono raccolti in racemi di colore rosa che in piena fioritura diventano grandi come un grappolo d'uva.

Quelle che sembrano petali, in realtà sono brattee rosa, che proteggono il fiore fino alla completa apertura di tutto il racemo.

Come molte piante tropicali, necessita di molta luce ma non sole diretto, che altrimenti produce ustioni alle foglie, la pianta inoltre è molto sensibile ai vapori di Cloro, quindi bisogna prestare molta attenzione a non utilizzare prodotti detergenti per la casa ricchi di questo elemento (per esempio lavare il pavimento con ammoniaca o  prodotti analoghi).

Non necessita di un grande apporto idrico per cui la terra deve essere mantenuta costantemente umida ma non fradicia.

Inoltre come tutte le piante tropicali, deve essere collocata in ambienti con almeno 16 ° di temperatura, l'ideale sarebbe fra i 18° e i 22° ventilati, meglio se lontano da caloriferi.

Sarebbe buona norma rinvasarla annualmente anche se dopo i primi 3/4 anni, la pianta arriva ad essere matura ed allora i tempi del rinvaso si possono tranquillamente dilatare. Il terriccio deve essere di natura organica e ricco di microelementi.

Raramente è soggetta all'attacco di parassiti (di solito afidi), sarebbe opportuno  nebulizzarla ogni 2/3 giorni e mantenerla in un ambiente umido, l'accorgimento può essere ad esempio tenerla in un contenitore riempito con argilla espansa mantenuta umida, evitando però  il ristagno di acqua.

Finita la fioritura è opportuno tagliare i racemi, le potature per dimensionarla vanno fatte a primavera a fine fioritura.